Facile
In lavorazione...
What Is The Meaning Of Scarab
Qual è il significato di Scarabeo
Questo testo è stato tradotto automaticamente. Spettacolo originale?

In lavorazione...

MEANING OF SCARAB

What is a Scarab and what does it mean? It is a representation or image of a beetle, much used among the ancient Egyptians as a symbol, seal, amulet or a gem hut to resemble a beetle.

Scarabs are a common type of amulet, seal or ring bezel found in Egypt, Nubia and Syria from the 6th Dynasty until the Ptolemaih Period (2345-30 BC). The earliest were purely amulet and uninscribed: it was only during the Middle Kingdom (2055-1650 BC) that they were used as seals. The scarab seal is so called because it was made in the shape of the sacred scarab beetle (scarabaeus sacer), which was personified by Khepri, a sun god associated with resurrection. The flat underside of the scarab, carved in stone or moulded in faience or glass, was usually decorated with designs or inscriptions, sometimes incorporating a royal name. Scarabs, however, have proven to be an unreliable means of dating archaeological contexts since the royal name is often that of a long dead ruler; Menkheperra, the prename of Thutmose III (1479-1425 BC).

scarab beetle

Scarab Significance

During the reign of Amenhotep III (1390-1352 BC), a series of unusually large scarabs were produced to celebrate certain events or aspects of Amenhotep’s reign, from the hunting of bulls and lions to the listing of the titles of Queen Tiу. There were also a number of funerary types of scarabs such as the large winged scarab, virtually always made of blue faience and incorporated into the bead nets covering mummies, and the heart scarab, usually inscribed with Chapter 30B of the Book of the Dead which was included in burials from at least the 13th Dynasty (1795-1650 BC).

Introduction Of Scaraboid

The term scaraboid is used to describe a seal or amulet, which has the same oval shape as a scarab but may have its back carved in the form of some creature other than the scarab beetle. This appears to have developed out of the practice of carving two-dimensional animal forms on the flat underside of the scarab. Tid period is know as the First Intermediate Period (2181-2055 BC).

scarab meaning

Important Meanings Of Scarabs

Finely carved scarabs were used as seals; inscribed scarabs were issued to commemorate important events or buried with mummies. Lapis Luzauli was a mineral often used. Metamorphosed form of limestone, rich in the blue mineral lazulite, a complex felspathoid that is dark blue in color and often flecked with impurities of calcite, iron pyrites or gold. The Egyptians considered that its appearance imitated that of the heavens and considered it to be superior to all materials other than gold and silver. They used it extensively in jewelry until the Late Period (747-332 BC) when it was particularly popular for amulets. It was frequently described as “true” Khesbed to distinguish it from imitations made in faience or glass. Its primary use was as inlay in jewelry and carved beads for necklaces. Scarabs have come a long way from shells and bones; it’s fascinating how the art of body adornment using decorative objects has evolved through time.

Purpose of Scarabs

Scarabs serve many purposes other than to serve as mere decorations. Over the ages, they have been used to symbolise wealth, used as currency, fashion accessory and also to serve as a form of artistic expression. Precious metals and stones were used from very earl ages as a sign of wealth and opulence. Royalty have always used Scarabs as a means for securing and consolidating wealth and even to the present day, some of the most precious pieces of jewelry are antiques. Royal jewels rank among the most expensive and luxurious assets of all times. Man forms of jewelry that we use today have their genesis as purely functional pieces. Pins, brooches and buckles were initially created to serve specific practical purposes, but they later evolved into more decorative versions and began to be considered as jewelry for adornment. Jewelry has also been an important part in religion and social groups, to signify membership in a group and the status within.

scarabs

History of Scarabs

Over the history and religious beliefs surrounding the Scarab Symbol which was one of the most important religious Egyptian Symbols in the mythology of ancient Egypt. The scarab beetle was also called the dung beetle because of its practice of rolling a ball of dung across the ground which it then used as a food source. The Scarab beetle symbolised the sun because the ancient Egyptians saw a likeness between the scarab beetle rolling the dung and the sun god rolling the sun, making it shine on Earth. In ancient Egyptian religion the scarab was also a symbol of immortality, resurrection, transformation and protection much used in funerary art. The life of the scarab beetle revolved around the dung balls that the beetles consumed, laid their eggs in, and fed their young represented a cycle of rebirth. When the eggs hatched the scarab beetle would seem to appear from nowhere, making it a symbol of spontaneous creation, resurrection, and transformation. A scarab amulet provided the wearer with protection and confidence in the certain knowledge of reincarnation.

Find Your own Scarab

SIGNIFICATO DI SCARABEO

Cos'è uno scarabeo e cosa significa? È una rappresentazione o immagine di uno scarabeo, molto usato dagli antichi egizi come simbolo, sigillo, amuleto o capanna di gemme per assomigliare a uno scarabeo.

Gli scarabei sono un tipo comune di amuleto, sigillo o castone ad anello trovato in Egitto, Nubia e Siria dalla VI dinastia fino al periodo di Tolomeo (2345-30 a.C.). I primi erano puramente amuleti e privi di iscrizione: fu solo durante il Medio Regno (2055-1650 aC) che furono usati come sigilli. Il sigillo dello scarabeo è così chiamato perché realizzato a forma di scarabeo sacro (scarabaeus sacer), personificato da Khepri, un dio del sole associato alla resurrezione. La parte inferiore piatta dello scarabeo, scolpita nella pietra o modellata in maiolica o vetro, era solitamente decorata con disegni o iscrizioni, a volte incorporanti un nome reale. Gli scarabei, tuttavia, si sono rivelati un mezzo inaffidabile per datare contesti archeologici poiché il nome reale è spesso quello di un sovrano morto da tempo; Menkheperra, il prenome di Thutmose III (1479-1425 a.C.).

scarabeo

Significato Scarabeo

Durante il regno di Amenhotep III (1390-1352 aC), furono prodotti una serie di scarabei insolitamente grandi per celebrare determinati eventi o aspetti del regno di Amenhotep, dalla caccia di tori e leoni all'elenco dei titoli della regina Tiу. C'erano anche un certo numero di tipi funerari di scarabei come il grande scarabeo alato, praticamente sempre fatto di maiolica blu e incorporato nelle retine di perline che coprivano le mummie, e lo scarabeo del cuore, solitamente iscritto con il capitolo 30B del Libro dei Morti che era incluso in sepolture almeno della XIII dinastia (1795-1650 a.C.).

Introduzione di Scarabeo

Il termine scarabeo è usato per descrivere un sigillo o un amuleto, che ha la stessa forma ovale di uno scarabeo ma potrebbe avere il dorso scolpito a forma di qualche creatura diversa dallo scarabeo. Questo sembra essersi sviluppato dalla pratica di intagliare forme animali bidimensionali sulla parte inferiore piatta dello scarabeo. Il periodo di marea è conosciuto come il Primo Periodo Intermedio (2181-2055 aC).

significato scarabeo

Significati importanti degli scarabei

Scarabei finemente scolpiti venivano usati come sigilli; scarabei con iscrizione venivano emessi per commemorare eventi importanti o sepolti con mummie. Il lapisluzauli era un minerale spesso usato. Forma di calcare metamorfosata, ricca del minerale blu lazulite, un complesso felspatoide di colore blu scuro e spesso screziato da impurità di calcite, piriti di ferro o oro. Gli egizi ritenevano che il suo aspetto imitasse quello dei cieli e lo consideravano superiore a tutti i materiali diversi dall'oro e dall'argento. Lo usarono ampiamente in gioielleria fino al tardo periodo (747-332 aC), quando era particolarmente popolare per gli amuleti. Era spesso descritto come "vero" Khesbed per distinguerlo dalle imitazioni fatte in maiolica o vetro. Il suo uso principale era come intarsio in gioielli e perline intagliate per collane. Gli scarabei hanno fatto molta strada da conchiglie e ossa; è affascinante come l'arte dell'ornamento del corpo utilizzando oggetti decorativi si sia evoluta nel tempo.

Scopo degli scarabei

Gli scarabei servono a molti scopi oltre a servire come semplici decorazioni. Nel corso dei secoli, sono stati usati per simboleggiare la ricchezza, usati come valuta, accessorio di moda e anche come forma di espressione artistica. I metalli preziosi e le pietre furono usati fin dall'antichità come segno di ricchezza e opulenza. I reali hanno sempre usato gli scarabei come mezzo per assicurarsi e consolidare la ricchezza e fino ai giorni nostri alcuni dei gioielli più preziosi sono oggetti d'antiquariato. I gioielli reali sono tra i beni più costosi e lussuosi di tutti i tempi. Le forme di gioielleria uomo che usiamo oggi hanno la loro genesi come pezzi puramente funzionali. Spille, spille e fibbie sono state inizialmente create per scopi pratici specifici, ma in seguito si sono evolute in versioni più decorative e hanno iniziato a essere considerate gioielli per ornamento. I gioielli sono stati anche una parte importante nella religione e nei gruppi sociali, per indicare l'appartenenza a un gruppo e lo status all'interno.

scarabei

Storia degli scarabei

Nel corso della storia e delle credenze religiose che circondano il simbolo dello scarabeo, che era uno dei più importanti simboli religiosi egizi nella mitologia dell'antico Egitto. Lo scarabeo era anche chiamato scarabeo stercorario a causa della sua pratica di far rotolare una palla di sterco sul terreno che poi usava come fonte di cibo. Lo scarabeo simboleggiava il sole perché gli antichi egizi vedevano una somiglianza tra lo scarabeo che rotolava lo sterco e il dio del sole che rotolava il sole, facendolo brillare sulla Terra. Nell'antica religione egizia lo scarabeo era anche simbolo di immortalità, resurrezione, trasformazione e protezione molto utilizzato nell'arte funeraria. La vita dello scarabeo ruotava attorno alle palline di sterco che i coleotteri consumavano, deponevano le uova e nutrivano i loro piccoli rappresentava un ciclo di rinascita. Quando le uova si schiudevano, lo scarabeo sembrerebbe apparire dal nulla, rendendolo un simbolo di creazione, resurrezione e trasformazione spontanea. Un amuleto scarabeo forniva a chi lo indossava protezione e fiducia nella certezza della conoscenza della reincarnazione.

Trova il tuo scarabeo

Questo testo è stato tradotto automaticamente. Spettacolo originale?

questo articolo è stato utile?

Cerca il Gemstone Encyclopedia

A-Z Of Gemstones

A-Z Of Gemstones

A-Z Of Gemstones
235 articoli
Additional Gemstone Information

Additional Gemstone Information

Additional Gemstone Information
63 articoli
Did You Know?

Did You Know?

Did You Know?
80 articoli
Drawing Design Awards

Drawing Design Awards

Drawing Design Awards
2 articoli
Gem Rock Auctions Verified Sellers

Gem Rock Auctions Verified Sellers

Gem Rock Auctions Verified Sellers
3 articoli
Holistic Gemstone Information

Holistic Gemstone Information

Holistic Gemstone Information
27 articoli
How To's

How To's

How To's is where you will find helpful articles from gem Rock Auctions on how to cut gemstones, select gemstones and buy gemstones.
11 articoli
News

News

News and events on Gem Rock Auctions
49 articoli
Technical Information on Gemstones

Technical Information on Gemstones

Technical Information on Gemstones
34 articoli